giorgio castriota scandenberg

Ho letto in Ismail Kadarè, I tamburi della pioggia :
 
 "Tutto hanno tentato contro di noi, dai cannoni giganteschi ai topi infetti. Noi abbiamo tenuto duro e teniamo duro. Sappiamo che questa resistenza ci costa caro e ci costerà ancora più caro. Ma bisogna pure che, sulla strada dell’orda demente, qualcuno si erga, e la Storia ha scelto noi. Il tempo ci ha posti al bivio: da una parte la via facile della sottomissione, dall’altra la via ardua, quella della lotta. Abbiamo scelto la seconda. Se avessimo pensato solo a noi avremmo potuto optare per la prima: avremmo avuto, così, la possibilità di terminare i nostri giorni in pace, accanto ai nostri aratri e all’ombra dei nostri ulivi. Ma una pace siffatta sarebbe equivalsa alla morte."
 
sono rimasto colpito dalla eroica forza d’animo di questo grande condottiero che ha tenuto per decenni in scacco il temibile e violentissimo impero turco in assedi spietati e sanguinosi…
Annunci

Informazioni su riccardofenizia

amo le arti marziali, insegno filosofia, sono un bersagliere e vi saluto per ora
Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica. Contrassegna il permalink.

Una risposta a giorgio castriota scandenberg

  1. riccardo ha detto:

    sono impegnato a scrivere un articolo sulla ricerca della felicità

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...